Questo sito utilizza esclusivamente cookie tecnici (propri o di altri siti) che non raccolgono dati di profilazione durante la navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie Clicca qui

Ok
Emergenza COVID-19: Cassa Geometri introduce l’accesso al microcredito per sostenere la liquidità finanziaria dei professionisti
In aggiunta agli strumenti di accesso al credito già messi a disposizione dalla Cassa come il prestito personale, il prestito per l’attività professionale e la possibilità di accendere mutui, Cassa Geometri ha introdotto ulteriori interventi a supporto della liquidità finanziaria tramite lo strumento dell’accesso al microcredito. Tale misura è volta a sopperire a quelle esigenze di liquidità che i finanziamenti assistiti introdotti dai decreti governativi non sono riusciti a soddisfare pienamente a causa dei molti vincoli imposti.

In particolare, grazie ad una convenzione che la Cassa ha appositamente siglato con la Banca Popolare di Sondrio, gli iscritti possono fin da subito richiedere online le anticipazioni economiche necessarie per fronteggiare, nell’attuale emergenza sanitaria, le spese connesse allo svolgimento dell’attività professionale.

La convenzione prevede l’erogazione di finanziamenti - da un minimo di 3.000 euro ad un massimo di 10.000 euro - in 24, 36, 48 e 60 rate mensili, con 6 mesi di preammortamento.

Gli interessi di preammortamento semestrale e le spese di istruttoria sono totalmente a carico della Cassa.

Presentare la richiesta di finanziamento è molto semplice: occorre entrare nell’area riservata del sito istituzionale della Cassa, inserire i dati richiesti e inviare la domanda alla Banca Popolare di Sondrio.

Per maggiori informazioni CLICCA QUI